.
Annunci online

letterediwerter
il libretto dell'intellettuale


Diario


27 maggio 2007

e mo basta

sabato interessante.
io sono di viterbo, città che non semtte mai di stupirmi.
in negativo, si intende.
sabato pomeriggio camminando per il corso con altri due amici incontro matteo. come va, come non va, ma lo sai che Antonio s'è messo a litigare coi nazi che lo stanno a cerca e se lo beccano lo ammazzano a catenate?
come come come?
che ha fatto antonio? che stanno a fà i nazi?
praticamente un gruppo di persone che conosco si da appuntamente in un vicolo schifoso e maleodorante di una strada secondaria del corso dove si aspettano, si fanno un paio di sigarette e poi vanno in giro. uno dei numerosi gruppi di nazi ha deciso che quel posto è loro e uno di questi è andato a reclamare tra una bestemmia ed un'altra il possesso di quel buco. alle richieste del 15enne antonio, amico mio, deve aver risposto con una frase tipo "ma che voi e come ti permetti di bestemmiarmi in faccia, mezza sega?" con tutto il tatto di cui è capace. resosi conto dell'immensa idiozia appena compiuta ha deciso di ripiegare su un disonorevole ma pursempre efficace fugone. il nazi è andato nel frattempo a chiamare gli amici infami che lo sono andati a cercare. non trovandolo ahnno minacciato mezzo mondo e sputato in faccia all'altro mezzo finchè uno non ha dato loro il numero del fuggitivo. chiamatolo, lui ha capito di chi si trattava e deve aver attaccato. la sera i nazi giravano in uniforme da combattimento con tirapugni, catene con lucchetto e immancabile clasico, il coltello a serramanico e cercavano antonio. antonio ha deciso che non gli andava di stare in giro.
ma è mai possibile che nel 2007 esistano ancora la lotta per il possesso di un pulciosissimo vicolo? è mai possibile che esistano i nazi?
è mai possibile che questi possano permettersi di andare in giro a minacciare la gente come gli pare e piace? è mai possibile che nonostante pestino e mandino all'ospedale una caterva di persone non abbiano mai passato una sola notte in cella?
non è degno di un paese che si definisca civile.... ma è così anche nel restod'italia?




permalink | inviato da il 27/5/2007 alle 2:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile        giugno
 
 




blog letto 33928 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

musica, letteratura e sentimenti
giovani femministe ruspanti
semplicemente vasuki
notebianche
stronza nell'anima
coetanea del web
un disperato
tante belle cose
lui con lui


CERCA